FAQ occhiali da vista più richieste

Le FAQ più richieste OCCHIALI VISTA

Cosa sono gli occhiali progressivi e quando si usano?

Gli occhiali progressivi correggono difetti della vista sia da vicino che da lontano. In pratica la lente progressiva è suddivisa in tre campi: uno per la vista da lontano, uno per quella da lettura (o da vicino), ed un terzo, collocato nella parte centrale, per la distanza intermedia. L’accumularsi di più problemi alla vista si verifica generalmente a partire dai 40 anni ed è dovuto alla diminuzione di elasticità del cristallino. È proprio in questa fascia d’età che comincia a manifestarsi anche la presbiopia!

Quali vantaggi offrono gli occhiali progressivi?

Con gli occhiali progressivi i vantaggi sono sotto i tuoi occhi! Avrai bisogno di un solo paio di occhiali per vedere da vicino e da lontano, senza più dover alternare i diversi tipi di occhiali monofocali, da lettura e occhiali da miopia. Ci sentiamo comunque di consigliarti di utilizzare per leggere occhiali da lettura appositi, considerando che questi sono realizzati con lenti specifiche, adatte alla lettura da vicino.

Quale montatura posso scegliere per un occhiale progressivo?

Per gli occhiali progressivi, puoi scegliere liberamente fra quasi tutti i modelli di montatura a disposizione. Tuttavia, ti consigliamo una montatura non troppo piccola perché la lente progressiva ha ben 3 diversi campi di visibilità (da vicino, intermedio e da lontano). Solo una montatura capace di ospitare una lente sufficientemente spaziosa può garantire una vista ottimale e confortevole.

Gli occhiali progressivi possono sostituire quelli da lettura o da ufficio?

Un occhiale progressivo non sostituisce quello da lettura o da ufficio. Gli occhiali da ufficio, in particolare, sono progettati per consentire una corretta visuale in particolari ambienti di lavoro o di fronte allo schermo di un PC e sono realizzati in modo diverso rispetto agli occhiali progressivi. Per questo motivo ti consigliamo di avere sempre a portata di mano anche un secondo paio di occhiali, indicato per condizioni specifiche.

Le spese per le montature di occhiali da vista sono detraibili?

Tutte le spese inerenti l’occhiale da vista completo e il loro approntamento sono detraibili se prescritti da un oculista o un ottico.

La qualità delle vostre lenti è buona?

Le nostre lenti vengono realizzate prevalentemente in materiali organici high tech. Per questo, risultano più leggere e sottili rispetto a quelle in vetro minerale, con vantaggi sia in termini estetici che di comfort. Sono inoltre trasparenti, robuste e cromaticamente stabili. 

Quali trattamenti hanno le vostre lenti?

Tutte le nostre lenti hanno un triplice trattamento sempre incluso nel prezzo: antiriflesso per una migliore visione in termini di nitidezza e comfort; indurente per una maggiore resistenza ai graffi; idrorepellente per facilitare la pulizia delle lenti e ridurre l’effetto di appannamento o imbrattamento. Su richiesta, è anche possibile personalizzare il tuo occhiale applicando alla lente diverse colorazioni o specchiature.

A che cosa serve il trattamento per la luce blu?

In alcuni casi, la radiazione della luce blu emessa da sorgenti luminose artificiali o dagli schermi può essere irritante o causare affaticamento degli occhi. Un filtro anti luce blu può garantire una visione più nitida per le persone che passano molto tempo di fronte al computer.

Quando scegliere le lenti fotocromatiche o transition?

La particolarità delle lenti fotocromatiche o transition è di essere perfettamente trasparenti se indossati in ambienti interni, e di scurirsi in presenza di una luce più forte, evitando che l’occhio risenta della differenza di illuminazione e dell’abbagliamento. Quando vengono allontanate dalla luce, ritornano velocemente al loro stato originale.
Sono quindi ideali per chi pratica attività all’aperto: grazie alle lenti fotocromatiche hai due paia di occhiali, sole e vista, in un’unica montatura.

Come vanno pulite le lenti degli occhiali?

Non usare la maglietta o un fazzoletto di carta: rischieresti di graffiare le lenti. I graffi non si possono eliminare, sia nel caso delle lenti di materiale organico che di vetro minerale. Il panno in microfibra – incluso nel prezzo dei nostri occhiali – è il miglior modo per pulire le lenti poiché rimuove l’unto e l’umidità senza rischiare di graffiare l’occhiale o lasciare impronte. Consigliamo di lavarle prima sotto l’acqua corrente con una piccola quantità di sapone.

Quali sono le montature più indicate per chi soffre di allergie?

In caso di allergia al nichel, consigliamo le montature in acetato, materiale anallergico. In ogni caso, tutte le nostre montature rispecchiano le direttive europee relative all’uso di nichel.

Come devo conservare i miei occhiali?

Quando non usi gli occhiali, ti consigliamo di riporli nella custodia in dotazione. Se non hai con te la custodia, riponili in un luogo sicuro con le lenti rivolte verso l’alto.

Quali sono i professionisti che mi seguono nell’acquisto dei miei occhiali?

La nostra équipe di ottici optometristi ti seguirà in tutta l’esperienza di acquisto e sarà a tua disposizione per trovare l’occhiale adatto alle tue esigenze.

Perché non vendete gli occhiali completi online?

L’occhiale da vista su misura è considerato a tutti gli effetti un presidio medico. Secondo la normativa italiana, la vendita di tali prodotti può essere effettuata solo da esercenti abilitati, ovvero da un ottico o sotto il suo controllo diretto.

Perché le lenti non sono in vetro?

Le lenti in vetro, pur garantendo un’ottima qualità di visione, hanno il grande limite di essere molto fragili, quindi pericolose, e molto più pesanti rispetto alle lenti in resina organica, che invece sono molto leggere e soprattutto infrangibili. A parità di potere una lente in vetro pesa più del doppio di una lente in resina organica. Per queste ragioni oggi si predilige l’utilizzo di lenti in resina organica.

Posso esporre i miei occhiali a fonti di calore? E a temperature rigide?

Si consiglia di evitare alte temperature, anche le lunghe permanenze in sauna per esempio o sul cruscotto dell’automobile durante il periodo estivo. Se invece, si considerano le temperature invernali, non ci sono particolari controindicazioni da evidenziare.

Quando capisco di avere bisogno di lenti progressive (o da vicino)?

Un fattore determinante è la lettura: se si comincia a tenere il libro/giornale  distante, per riuscire a mettere a fuoco, allora avrò bisogno di un occhiale da vicino. Il solo occhiale da vicino può essere già un buon rimedio per migliorare la visione da vicino ma, le lenti progressive o office hanno una marcia in più: basta un solo occhiale per vedere nitidamente a tutte le distanze.

Cos’è l’antiriflesso?

L’antiriflesso è un sottilissimo strato depositato sulla lente pari a un quarto della lunghezza d’onda della luce incidente. Questo strato conferisce alle lenti trattate la peculiarità di diminuire i riflessi di luce che riducono la nitidezza delle immagini sia di giorno sia di notte.

Perché scegliere una lente antiriflesso?

I trattamenti antiriflesso permettono un maggior passaggio di luce attraverso le lenti per fornire una visione più nitida e inoltre, riducono del 20% i riflessi per una migliore estetica e un comfort ottimale anche a fine giornata.

Come funzionano le lenti bifocali?

Le lenti bifocali, come dice il nome stesso hanno 2 focali: una per vedere nitidamente da lontano, posta in alto ed una per vedere da vicino, posizionata in basso. Sfruttano il fatto che viene naturale per il sistema visivo abbassare gli occhi durante la lettura, incrociando la focale dedicata alla visione da vicino. Sono ormai sostituite dalle ben più diffuse lenti progressive (multifocali), che non vincolano a solo 2 distanze di messa a fuoco.

È vero che portare gli occhiali fa peggiorare la vista?

É un falso mito che portare gli occhiali peggiori la vista. Esistono invece sistemi correttivi studiati per rallentarne lo sviluppo della miopia. Nei casi di ipermetropia invece la parte latente diventa manifesta in modo completamente indipendente dalla correzione e legato allo sviluppo della presbiopia. La presbiopia è la difficoltà di variare la messa a fuoco e compare attorno ai 45 anni; anch’essa è indipendente dalla correzione visiva in uso ed è legata al naturale irrigidimento del cristallino. Si è notato che solo la sovraccorrezione della miopia può portare ad un’accelerazione della sua progressione.

Cosa sono le montature glasant o cosiddette a "giorno"?

Sono montature dove le lenti costituiscono la montatura stessa. Infatti, le aste ed il ponte dell’occhiale vengono inseriti nelle lenti attraverso speciali sistemi di aggancio. Quando si scelgono queste montature, si devono utilizzare lenti che abbiano una buona resistenza meccanica ed uno spessore al bordo uniforme su tutta la lente (almeno 2mm).

Cosa sono le montature nylor?

Sono montature dove i bordi delle lenti sono in parte liberi. Le parti dove la lente è libera sono fissate alla montatura attraverso un filo di nylon, che viene fatto correre in un canalino scavato nel bordo della lente stessa. Quando si scelgono queste montature, si devono utilizzare lenti che abbiano una buona resistenza meccanica ed uno spessore al bordo uniforme su tutta la lente (almeno 2mm).

Cos’è il trattamento UV?

Con il trattamento UV si deposita sulla lente una speciale vernice trasparente capace di bloccare il passaggio dei raggi UV dalla lente all’occhio. Il trattamento UV assicura una totale protezione dai raggi UV ed è molto consigliato per gli occhiali vista sole.

Come trovo la misura del mio occhiale?

Esistono diversi modi per trovare le misure giuste dei tuoi occhiali. Il modo più semplice è controllare le misure stampate all’interno della tua attuale montatura.. In alternativa, puoi misurare da solo le dimensioni del tuo viso per trovare la misura perfetta. Tutti i modelli sul nostro sito Web hanno la loro misura, quindi una volta che conosci la tua taglia è facile scegliere la montatura più adatta.
Se dopo aver ricevuto gli occhiali, dovessi riscontrare dei problemi con la taglia, non preoccuparti; puoi usufruire della nostra politica di restituzione entro 100 giorni! Puoi facilmente rimandarli indietro e trovare una nuova soluzione migliore per te.

Le lenti a contatto progressive e multifocali sono la stessa cosa?

Sì, sono lenti che hanno più punti focali e che permettono di mettere a fuoco oggetti vicini e lontani con lo stesso occhiale.

Le lenti bifocali e multifocali sono la stessa cosa?

No, le lenti bifocali fanno parte delle multifocali, ma a differenza di quest’ultime hanno solo due punti focali fissi. Con le bifocali si perde la visione intermedia, per questo non vengono quasi più utilizzate.

Di quale marca sono le vostre lenti e dove vengono prodotte e lavorate?

In Italia e in Europa (Ital-Lenti e Essilor).

Perché intorno ai 40 anni si comincia a vederci meno da vicino?

E’ un problema fisiologico che interessa tutte le persone. Il difetto visivo si chiama Presbiopia, cioè il cristallino, che regola la visione da vicino, invecchia diventando meno elastico. Anche in questo caso si consiglia la visita da un medico oculista, specialmente nel caso in cui non sia mai stata fatta per valutare, oltre al difetto visivo anche la salute dell’occhio. Nel caso in cui il controllo medico non sia ritenuto opportuno la gradazione può essere prescritta dal proprio ottico optometrista di fiducia. La presbiopia si corregge con un occhiale da portare solo per vicino. Per evitare di togliere l’occhiale ogni qualvolta si debba guardare lontano, l’ideale è fare un occhiale con lenti multifocali o progressive. C’è anche l’opportunità, per i giovani presbiti e non, che non vogliono mettersi l’occhiale, di correggere la presbiopia con lenti a contatto progressive con le quali si ottengono ottimi risultati. E’ sempre consigliabile rivolgersi al proprio ottico di fiducia anche se la scelta iniziale è orientata verso un “semplice” occhiale premontato.

È difficile abituarsi alle lenti progressive?

Sono le lenti più difficili da costruire, per averne una che non crei problemi nella vita quotidiana, bisognerà ricorrere a lenti progressive progettate secondo alti criteri di qualità. Alcuni criteri possono aiutare nella scelta: 

  • scegliere una lente garantita e di qualità;
  • scegliere una montatura adeguata, sia al viso che al tipo di difetto di vista;
  • l’individuazione, da parte dell’Ottico Optometrista, di tutti i parametri del portatore;
  • un montaggio accurato; 

Se tutti i parametri verranno rispettati, il risultato sarà il sicuro adattamento alle lenti progressive. 

Come comportarsi durante lo sport?

Gli occhiali sono un partner utilissimo per chi pratica sport, sia per chi possiede buone capacità visive, sia per chi presenta difetti. Per gli sport di precisione come il golf, la pesca o il tiro al piattello, esistono delle lenti che aumentano la percezione visiva a seconda della luminosità della giornata. Per gli sportivi vengono solitamente usate lenti in materiale plastico e addirittura in trivex per quelli più rischiosi; le montature sono spesso in materiali elastici come il nylon, per garantire resistenza agli urti e aderenza. Ne esistono di tutte le forme rendendole più adatte allo sport praticato. Per chi ha difetti visivi ci sono occhiali e maschere che permettono tutte le correzioni (nuoto, sci, motociclismo,ecc…). 

Come comportarsi al volante?

La guida rappresenta una delle attività più frequenti dell’uomo e guidare con tutte le condizioni metereologiche mette a dura prova le proprie capacità di percezione. Il senso più sollecitato durante la guida è proprio la vista. In queste situazioni anche difetti normalmente trascurabili (lievi miopie, ipermetropie o astigmatismi) contribuiscono ad affaticare gli occhi e a rendere meno efficace e sicura l’attività di guida. È opportuno l’uso di occhiali con trattamenti speciali. 

Gli occhiali arrivano nella custodia originale?

Tutti gli occhiali vengono inviati con la custodia originale, rigida o morbida a seconda del modello e, ove previsto dalla casa produttrice, con microfibra, scatola ed eventuali accessori.

Cosa usare per asciugare gli occhiali?

Asciugare gli occhiali da vista e da sole con un panno di cotone morbido. Evitare:

  • carta asciugatutto;
  • fazzoletti di carta
  • panni ruvidi

che potrebbero graffiare la superficie della lente.

Esistono da vicino lenti che permettono di leggere bene e vedere bene anche al computer che è più distante senza “dover allungare il collo”?

Oggi esistono le lenti cosiddette “Dinamiche Office”. Il vantaggio è che possono permettere una visione nitida dal vicino vicino (es. cellulare a 30cm) fino alla distanza anche di più metri. Sono molto comode grazie alla loro flessibilità che ne permette un uso più completo. Non sono da confondere con le lenti multifocali/progressive che permettono anche la visione da lontano.

TOP

Click outside to hide the compare bar
Comparatore